“La  medicina del futuro dovrà basarsi sulla conoscenza della genetica di  ciascuno. I nostri geni possono individuare una tendenza. Sono  importanti la prevenzione e la personalizzazione delle cure. La nuova medicina deve essere innanzi tutto preventiva e  personalizzata. Il medico deve tracciare un profilo di ognuno di noi e  indurci a  modificare i comportamenti a rischio per evitare situazioni  di crisi".