Banche pubbliche

La prima banca è nata negli Stati Uniti a New York nel 1991 “New York Cord Blood Bank”. Oggi in tutto il mondo esistono oltre 160 banche pubbliche che contengono oltre 730mila campioni disponibili per i trapianti.

In Italia esistono 19 banche pubbliche che dispongono di circa 32mila unità, lo stesso numero di banche pubbliche negli USA preserva circa 260mila campioni.

Le banche pubbliche preservano i campioni donati gratuitamente a scopo solidaristico. I campioni donati e tipizzati vengono inseriti nel Registro Internazionale dei Campioni Disponibili e ogni centro trapianti può richiedere la verifica di compatibilità per un paziente.

In Italia sono operative  19 banche pubbliche per la conservazione delle staminali del cordone ombelicale (solo 4 di loro sono certificate) alle quali sono collegati 303 Punti Nascita dove è possibile donare il sangue cordonale. Purtroppo la maggior parte delle banche pubbliche italiane non garantisce la possibilità di raccogliere i campioni durante la notte, il weekend e/ o giorni feriali.

Le banche pubbliche raccolgono i campioni per effettuare un trapianto alle persone non consanguinei, per poter applicare il campione di cellule staminali e/o di midollo è necessario che il donatore e il ricevente abbiano delle caratteristiche di compatibilità genetica. Fra parenti stretti (genitori, figli, fratelli) c’è una probabilità di circa il 30% di trovare un donatore compatibile per un trapianto. In mancanza di un donatore appartenente alla famiglia è necessario cercarlo fra gli estranei. In questo caso è molto più difficile trovare un donatore compatibile, la probabilità è pari a 1:100.000.

In Italia nel 98% dei casi il cordone ombelicale viene gettato via con i scarti ospedalieri. Su circa 580mila parti che ci sono ogni anno in Italia, nel 2013 sono state donate 22.636 Unità di sangue Cordonale e sono state bancate solo 2.163 unità, ovvero circa il 10% dei campioni donati.

Banche Pubbliche del Cordone Ombelicale e donazione cordone ombelicale Gruppo Famicord in Italia