News

In questa sezione potrai trovare tutte le notizie e informazioni riguardanti le cellule staminali e sulle banche del cordone ombelicali.

FAMICORD E CRYO SAVE - ACCORDO PER LA CONSERVAZIONE DEI CAMPIONI

OLTRE 330MILA CAMPIONI DI CELLULE STAMINALI SONO STATI TRASPORTATI IN SICUREZZA DA CRYO-SAVE (  GRUPPO ESPERITE) AL GRUPPO FAMICORD.

Quasi tutti i campioni di cellule staminali precedentemente conservati in Europa da Cryo-Save sono stati trasportati in sicurezza presso il principale laboratorio di FamiCord Group a Varsavia. Cryo-Save mantiene il contratto con i suoi Clienti.

Cryo-Save e FamiCord a Febbraio 2019 hanno siglato un accordo per il  trasferimento e lo stoccaggio dei campioni di cellule staminali dei clienti Cryo Save presso FamiCord Group. E' una soluzione frequente nel settore delle banche di cellule staminali familiari. Obiettivo di questo accordo è quello di garantire la continuità della conservazione del materiale biologico.

I laboratori FamiCord garantiscono la massima qualità e sicurezza nella conservazione dei campioni biologici, sono accreditati da istituzioni internazionali, come AABB (Associazione americana delle banche del sangue) o FACT (Fondazione per le terapie cellulari), che confermano che operano in conformità con i più severi standard di sicurezza.

I Clienti di Cryo-Save che desiderano verificare se i loro campioni sono stati trasferiti in FamiCord possono compilare un form sul sito www.famicord.eu 

Con oltre 410mila campioni di sangue e di tessuto del cordone conservati (esclusi i campioni trasferiti da Cryo-Save) il Gruppo FamiCord è la più grande banca europea di sangue cordonale ed è anche la quinta più grande del mondo. FamiCord opera attraverso una rete di 10 laboratori di proprieta' in Europa situati in vari paesi dell'Europa occidentale, meridionale e orientale. Oltre il 33% dei campioni di sangue cordonale raccolti in Europa viene processato da uno dei laboratori del Gruppo FamiCord . La società possiede una solida struttura finanziaria con azionisti forti e affidabili; la maggior parte di essi sono investitori finanziari: Active Ownership Fund (Germania), NationaleNederlanden (Olanda) Invesco (USA), Rockbridge, Oil Fund della Norvegia, Allianz e altri. Da molti anni il Gruppo ha risultati finanziari e operativi molto solidi ed in costante crescita.

Paralisi Cerebrale curata con trapianto allogenico di sangue cordonale

Recentemente sono stati pubblicati i risultati dello studio randomizzato in doppio cieco e controllato con placebo. Ai pazienti è stato somministrato il sangue del cordone ombelicale allogenico e l'eritropoietina. Le prestazioni cognitive e motorie sono migliorate rispetto ai gruppi di controllo, uno dei quali è stato trattato solo con eritropoietina, mentre l'altro non è stato sottoposto ad alcuna terapia. Un altro studio, condotto da un altro centro di ricerca, ha scoperto che l’utilizzo di sangue allogenico del cordone ombelicale era associato al miglioramento delle prestazioni cognitive e ai cambiamenti positivi nello stato neurologico del paziente. Attualmente ricerche sull'applicazione del sangue del cordone ombelicale autologo nei bambini con paralisi cerebrale sono effettuate presso la Duke University. Sulla base dei risultati iniziali, è stato rilevato che esiste una relazione tra il miglioramento dello stato di salute dei pazienti e le prestazioni del sistema nervoso centrale valutate mediante risonanza magnetica.

Applicazione autologa del sangue del cordone ombelicale per neonati con encefalopatia ipossico-ischemica

Sono stati pubblicati i primi risultati sulle infusioni di sangue del cordone ombelicale autologo in neonati con encefalopatia ipossico-ischemica soggetta a ipotermia. I risultati sono stati valutati in base al tasso di mortalità, alla possibilità di somministrazione orale alla data di dimissione dall'ospedale e alle condizioni del bambino un anno dopo il completamento della terapia. I risultati sono stati confrontati con un gruppo di controllo soggetto solo a ipotermia. Il trapianto di sangue ombelicale autologo è stato valutato sicuro per i pazienti. I risultati in entrambi i gruppi erano simili alla data di dimissione, tuttavia lo sviluppo psicomotorio è stato valutato come più alto nei pazienti che erano stati trattati con cellule staminali.

Autismo - Nuove applicazioni di Cellule Staminali Cordonali

Recentemente è stato pubblicato dal Gruppo di Ricerca della Duke University coordinato dalla Prof. Joanne Kurzberg un articolo scientifico “LE INFUSIONI DI SANGUE CORDONALE AUTOLOGO SONO SICURE E POSSONO ESSERE SOMMINISTRATE AI BAMBINI PICCOLI AFFETTI DA DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO”.

Altro

E' utile la conservazione del cordone ombelicale per un trapianto?

  • Molto spesso viene contrapposto il numero dei campioni provenienti dalle banche private e utilizzati per trapianti al numero dei campioni provenienti dalle biobanche pubbliche rilasciati per trapianti, cercando di ricavare da tale argomento una presunta maggiore valenza dell’operato delle banche pubbliche, rispetto alle banche private.
  • Ebbene, il confronto è logicamente errato. Infatti, innanzitutto, deve evidenziarsi che i due dati non sono comparabili: i campioni rilasciati dalle biobanche pubbliche sono quelli relativi alle richieste mondiali di tutti i malati del mondo, mentre quelli rilasciati dalle biobanche private sono relativi alle richieste di solo quella piccola percentuale di persone che si sono ammalate tra tutti quelli che hanno effettuato la conservazione privata - familiare. Recenti dati scientifici indicano che 1015 campioni provenienti dalle banche private sono stati utilizzati per trapianti e sono stati effettuati  530 trapianti autologhi (sul bambino proprietario del cordone) e 485 trapianti allogenici (sul familiare del bambino).
  • Questo dato dimostra che la conservazione del cordone ombelicale potrebbe essere utile non solo per il bambino stesso ma potrebbe anche salvare la vita di un suo familiare.

KK Ballen, F Verter and J Kurtzberg

Bone Marrow Transplantation (2015), 1–8
© 2015 Macmillan Publishers Limited All rights reserved 0268-3369/15