News

In questa sezione potrai trovare tutte le notizie e informazioni riguardanti le cellule staminali e sulle banche del cordone ombelicali.

15 Novembre 2018 La Giornata Mondiale del Cordone Ombelicale

A trent’anni dal primo trapianto con cellule staminali cordonali si celebra il World Cord Blood Day

 Informare sulla natura delle terapie con le cellule staminali e sull’importanza della conservazione del sangue cordonale: questo l’obiettivo della Giornata Mondiale del Cordone Ombelicale che vedrà mobilitazione a livello mondiale delle più importanti società ed enti pubblici e privati che si confronteranno attraverso eventi e convegni per presentare i traguardi raggiunti dal settore nell’ultimo periodo: sono previste oltre 50 le iniziative accademiche sul tema in tutto il mondo (www.worldcordbloodday.org)

Altro

Paralisi Cerebrale curata con trapianto allogenico di sangue cordonale

Recentemente sono stati pubblicati i risultati dello studio randomizzato in doppio cieco e controllato con placebo. Ai pazienti è stato somministrato il sangue del cordone ombelicale allogenico e l'eritropoietina. Le prestazioni cognitive e motorie sono migliorate rispetto ai gruppi di controllo, uno dei quali è stato trattato solo con eritropoietina, mentre l'altro non è stato sottoposto ad alcuna terapia. Un altro studio, condotto da un altro centro di ricerca, ha scoperto che l’utilizzo di sangue allogenico del cordone ombelicale era associato al miglioramento delle prestazioni cognitive e ai cambiamenti positivi nello stato neurologico del paziente. Attualmente ricerche sull'applicazione del sangue del cordone ombelicale autologo nei bambini con paralisi cerebrale sono effettuate presso la Duke University. Sulla base dei risultati iniziali, è stato rilevato che esiste una relazione tra il miglioramento dello stato di salute dei pazienti e le prestazioni del sistema nervoso centrale valutate mediante risonanza magnetica.

Applicazione autologa del sangue del cordone ombelicale per neonati con encefalopatia ipossico-ischemica

Sono stati pubblicati i primi risultati sulle infusioni di sangue del cordone ombelicale autologo in neonati con encefalopatia ipossico-ischemica soggetta a ipotermia. I risultati sono stati valutati in base al tasso di mortalità, alla possibilità di somministrazione orale alla data di dimissione dall'ospedale e alle condizioni del bambino un anno dopo il completamento della terapia. I risultati sono stati confrontati con un gruppo di controllo soggetto solo a ipotermia. Il trapianto di sangue ombelicale autologo è stato valutato sicuro per i pazienti. I risultati in entrambi i gruppi erano simili alla data di dimissione, tuttavia lo sviluppo psicomotorio è stato valutato come più alto nei pazienti che erano stati trattati con cellule staminali.

Autismo - Nuove applicazioni di Cellule Staminali Cordonali

Recentemente è stato pubblicato dal Gruppo di Ricerca della Duke University coordinato dalla Prof. Joanne Kurzberg un articolo scientifico “LE INFUSIONI DI SANGUE CORDONALE AUTOLOGO SONO SICURE E POSSONO ESSERE SOMMINISTRATE AI BAMBINI PICCOLI AFFETTI DA DISTURBI DELLO SPETTRO AUTISTICO”.

Altro