News

In questa sezione potrai trovare tutte le notizie e informazioni riguardanti le cellule staminali e sulle banche del cordone ombelicali.

15 Novembre 2017 - La Prima Giornata Mondiale del Cordone Ombelicale

Le cellule staminali contenute nel cordone ombelicale sono molto importanti e la conferma arriva dall'istituzione della Prima Giornata Mondiale del Cordone Ombelicale con l'obiettivo di educare e sensibilizzare professionisti e futuri genitori su questa incredibile risorsa medica.

Attualmente le cellule staminali prelevate dal sangue del cordone ombelicale vengono impiegate per il trattamento di 80 patologie del sangue tra cui leucemie, linfomi e anemie. Nel mondo si sono ormai superati i 30mila trapianti di cellule staminali cordonali. 
Ma le staminali cordonali si rivelano strategiche anche in nuove aree di medicina rigenerativa: per potenziali trattamenti nelle lesioni del midollo spinale, nella paralisi cerebrale, nell’autismo, nel diabete di tipo 1.
Il parto è l'unica occasione in cui è possibile prelevare le cellule staminali in modo semplice e veloce e preservarle per un eventuale terapia in futuro. Le cellule staminali possono essere conservate in una banca privata - familiare oppure possono essere donate in una banca pubblica, per dare la possibilità di cura alle persone che necessitano il trapianto.
Ma in Italia oltre il 95% dei cordoni vengono gettati come un rifiuto speciale, sprecando letteralmente un prezioso materiale biologico dalle enormi potenzialità terapeutiche che può salvare la vita.
La conservazione del sangue cordonale non comporta problematiche religiose o politiche e non sottopone ad alcun rischio né la madre né il nascituro ed è una scelta proiettata nel futuro, volta a garantire ai propri figli il possibile accesso alle terapie di oggi e di domani. 
 
World Cord Blood Day è promossoo da: Be the Match; WMDA; Cord Blood Association; Center for Cellular Therapies; Fact
 
Gruppo Famicord - Partner Europeo della Prima Giornata Mondiale del Cordone Ombelicale

 

 

 

E' utile la conservazione del cordone ombelicale per un trapianto?

  • Molto spesso viene contrapposto il numero dei campioni provenienti dalle banche private e utilizzati per trapianti al numero dei campioni provenienti dalle biobanche pubbliche rilasciati per trapianti, cercando di ricavare da tale argomento una presunta maggiore valenza dell’operato delle banche pubbliche, rispetto alle banche private.
  • Ebbene, il confronto è logicamente errato. Infatti, innanzitutto, deve evidenziarsi che i due dati non sono comparabili: i campioni rilasciati dalle biobanche pubbliche sono quelli relativi alle richieste mondiali di tutti i malati del mondo, mentre quelli rilasciati dalle biobanche private sono relativi alle richieste di solo quella piccola percentuale di persone che si sono ammalate tra tutti quelli che hanno effettuato la conservazione privata - familiare. Recenti dati scientifici indicano che 1015 campioni provenienti dalle banche private sono stati utilizzati per trapianti e sono stati effettuati  530 trapianti autologhi (sul bambino proprietario del cordone) e 485 trapianti allogenici (sul familiare del bambino).
  • Questo dato dimostra che la conservazione del cordone ombelicale potrebbe essere utile non solo per il bambino stesso ma potrebbe anche salvare la vita di un suo familiare.

KK Ballen, F Verter and J Kurtzberg

Bone Marrow Transplantation (2015), 1–8
© 2015 Macmillan Publishers Limited All rights reserved 0268-3369/15

Incontro sulla conservazione di cellule staminali cordonali

Informare i genitori sull’importanza della conservazione di cellule staminali cordonali è stata sempre una nostra priorità.

Il nostro obiettivo è quello di offrire l’informazione corretta, che permette ai genitori di fare la scelta consapevole sulle cellule staminali del loro figlio.

Per questo ogni incontro che organizziamo è gratuito. Ecco che temi trattiamo:

1. Utilizzi terapeutici delle cellule staminali cordonali oggi e domani;

2. Differenze tra donazione pubblica e conservazione privata;

Gli incontri si svolgono presso la nostra sede di Milano e sono tenuti da Personale Medico.

Per Informazioni chiama il NUMERO VERDE 800-864987

Donazione e Conservazione del Cordone Ombelicale.

Dopo la nascita di un neonato, il sangue cordonale permane nel cordone ombelicale e nella placenta. Esso può essere prelevato con relativa facilità e senza rischi per la madre ed il bambino. 
La raccolta del sangue dal cordone ombelicale viene eseguita dall‘Ostetrica che assiste il parto in assenza di complicanze e rischi.

In Italia il cordone ombelicale nel 95% dei casi  viene buttato via con gli scarti ospedalieri, ma è una risorsa importante di cellule staminali che possono salvare o migliorare la vita delle persone malate.

Altro