Il Parlamento europeo si è pronunciato sul Sangue cordonale e le cellule staminali. Ecco alcuni punti significativi.



22. riconosce i significativi progressi scientifici realizzati nel settore del sangue cordonale, che rappresenta un'alternativa terapeutica molto promettente nel trattamento di numerose malattie, incluse quelle infantili;

33. chiede di aggiornare il parere emesso nel 2004 (parere n. 19) dal gruppo europeo per l'etica
delle scienze e delle nuove tecnologie sugli aspetti etici delle banche di sangue cordonale
("Ethical Aspects of Umbilical Cord Blood Banking") alla luce dei progressi compiuti nella conservazione delle cellule staminali da sangue cordonale e della continua sperimentazione clinica sull'uso di tali cellule;

37. osserva che in alcuni Stati membri esistono già modelli e opportunità di collaborazione tra il settore pubblico e quello privato ed esorta le banche di sangue cordonale pubbliche e private
a collaborare strettamente, al fine di incrementare la disponibilità e lo scambio di campioni cordonali e tissutali su scala nazionale, europea e internazionale