Applicazione autologa del sangue del cordone ombelicale per neonati con encefalopatia ipossico-ischemica

Sono stati pubblicati i primi risultati sulle infusioni di sangue del cordone ombelicale autologo in neonati con encefalopatia ipossico-ischemica soggetta a ipotermia. I risultati sono stati valutati in base al tasso di mortalità, alla possibilità di somministrazione orale alla data di dimissione dall'ospedale e alle condizioni del bambino un anno dopo il completamento della terapia. I risultati sono stati confrontati con un gruppo di controllo soggetto solo a ipotermia. Il trapianto di sangue ombelicale autologo è stato valutato sicuro per i pazienti. I risultati in entrambi i gruppi erano simili alla data di dimissione, tuttavia lo sviluppo psicomotorio è stato valutato come più alto nei pazienti che erano stati trattati con cellule staminali.